Monday November, 12th 14pm.

Alberto Diaspro, LAMBS, Dipartimento di Fisica, UniversitÓ degli Studi di Genova

Titolo

Le nanocapsule: come costruire un nano-puzzle o un nano-robot. Applicazioni nella comprensione delle relazioni struttura-funzione in 3D.

Abstract

Viene presentato un sistema nanostrutturato, denominato nanocapsula, e proposto come blocco di partenza per la realizzazione di un sistema modello adatto a mettere alla prova un sistema di interazione bio-informatico come quello implementabile con gli strumenti della realta' virtuale. Le nanocapsule, unite in un sodalizio particolarmente promettente alla microscopia confocale o multifotonica, costituiscono un ottimo sistema per il confinamento di esperimenti. Verra' illustrato il metodo di preparazione delle nanocapsule e la realizzazione di sistemi ibridi dati da nanocapsule e cellule, nanocapsule e proteine o nanocapsule e molecole fluorescenti. Tra le applicazioni verra' citata la possibilita' di utilizzarle per trasporto farmacologico "intelligente". Nano-puzzle perche' posso aumentare la complessita' pezzo dopo pezzo, incastro dopo incastro e controllare alcune proprieta' elementari del sistema a livello nanoscopico. Nano-robot perche', rammentando l'origine del termine robot derivato dal ceco "robota": lavorare sodo, si tratta di sistemi controllabili a livello nano- che possono contenere fabbriche biologiche, instancabili fabbriche biologiche.

 

@LIRA-Home